GABRIELE SALVO

.



Gabriele Salvo
gabrieleSalvo

Contatti

gabriele.salvo.b@gmail.com

 

Gabriele Salvo Buzzanca

Nato a Barcellona Pozzo di Gotto (ME) nel 1986, vive e lavora a Venezia. Ha frequentato l’Istituto Statale d’Arte di Capo d’Orlando e il corso di pittura all’Accademia di Belle Arti di Palermo e di Venezia.

2018

Non forma, dal bianco al nero, mostra collettiva a cura di Giovanni Mangiacapra, Scuderie Reali di Villa Favorita, Ercolano

Senza Titolo, voglio stupirvi, mostra collettiva a cura di Giovanni Mangiacapra, Chiesa di Santa Maria di Sala, Napoli

2017 

Con i peli nel cuore, mostra collettiva a cura di Saverio Simi Deburgis, Aterlier 3 10, Mestre

Gazzera Art Venice, mostra collettiva a cura Guglielmo Bianco, Gazzera

Cicuiti Dinamici Under 35, mostra collettiva a cura Circuiti Dinamici, Milano

Festival delle arti della Giudecca, mostra collettiva a cura di Pierluca Albanese, Giudecca

2016

Premio Combat Prize, mostra colletiva dei finalisti a cura di Paolo Batoni, Museo Civico G.Fattori - Villa Mimbelli, Livorno

ImpresaVisione, mostra collettiva a cura di Alberto Balletti, Centro di Cultura La Madusa di Este, Padova

Made In Venice, mostra collettiva a cura di Enas Elkoraskhi, Made In...Art Gallery, Venezia

NeoDogi, mostra collettiva a cura di Alberto Balletti e Vittorio Urbani, Associazione Culturale Nuova Icona, Oratoria di San Ludovico, Venezia

2015

Torchio Talks, incotro laboratoriale e seminariale del Collettivo Coyote a cura di Valerio Veneruso, Fondazione Bevilacqua La Masa, Palazzo Carminati, Venezia

Fac Satellite open day, mostra collettiva site-specific e performance Collettivo Coyote a cura di Lo Stato dell'Arte, Fusion Art Center, Padova

Synphony of hunger: digesting fluxus in four movement, performance site-specific del CollettivoCoyote a cura di September Collective in collaborazione con A A Gallery e Casa Punto Croce, Venezia

2014

Guerra e Pace, mostra collettiva a cura del collettivo La Qasba e Silvia Maria Carolo, B55 Polo Giovani, Vicenza

Canis Latrans, mostra collettiva a cura del Collettivo Coyote, Magazzini del Sale D.o.c.s., Venezia